Basso, Alberto



Nascut a Torí el 21 d'agost de 1931.

Publicacions:
. "Il corale organistico di J. S. Bach", L'Approdo Musicale, nn. 14-15, Edizioni RAI-ERI, Torino 1961, pp. 263.
. "Il Conservatorio di Musica 'G. Verdi' di Torino. Storia e documenti dalle origini al 1970", UTET, Torino 1971, pp. 416.
. "L'età di Bach e di Händel (= vol. V della "Storia della Musica" a cura della Società Italiana di Musicologia, EDT, Torino, 1976, pp. 181 (edizione spagnola: Turner Musica, Madrid 1986). Nuova edizione riveduta e ampliata: 1991, pp. 283.
. "Il Teatro della Città dal 1788 al 1936" (= vol. II della "Storia del Teatro Regio di Torino", diretta da Alberto Basso), Cassa di Risparmio di Torino, Torino 1976, pp. 856.
. "Frau Musika. La vita e le opere di J. S. Bach", 2 volumi, EDT, Torino 1979 e 1983, pp. 782 e 972 (edizione francese: Fayard, Paris 1984-85).
. "Sui sentieri della musica", in collaborazione con Luciano Berio, IdeaLibri, Milano, 1985, pp. 195.
. "J. S. Bach. Tracce d'una vita profonda", disegni di Carlo Rapp, Associazione ex Allievi FIAT, Torino 1985, pp. 108.
. "L'invenzione della gioia. Musica e massoneria nell'età dei Lumi", Garzanti, Milano 1994, pp. 733.
. "Storia della musica dalle origini al XIX secolo", 3 voll., Torino, UTET, 2004-2005, 1685 pp.
. "I Mozart in Italia. Cronologia dei viaggi, documenti, lettere, dizionario dei luoghi e delle persone", Roma, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, 2007, 706 pp.

Ha dirigit nombroses òperes i sèries (més de 120 volums), com "Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti", 22 vols., Torino, UTET, 1983-2005, i "Musica in scena. Storia dello spettacolo musicale", 6 volums, Torino, UTET, 1995-1997.

Acadèmic Nacional de Santa Cecília, des de 1982 (vicepresident des de 2008).

Fundador (1986) i president de l'Istituto per i Beni Musicali in Piemonte.
Elegit acadèmic corresponent per Torí (Itàlia) de la Reial Acadèmia Catalana de Belles Arts de Sant Jordi el 17 de novembre de 1999, aprovant així la proposta en el seu dia presentada pels acadèmics de número Francesc Bonastre i Bertran, Jordi Bonet i Armengol, i Joan Guinjoan i Gispert.


Avís Legal Contacte amb l'Acadèmia Cercar Facebook